Puliamo il mondo 2014 - 27 Settembre 2014


 

Splendida giornata ecologica, all’insegna delle buone pratiche ambientali, dal rispetto dell'ambiente agli orti didattici fino al compostaggio domestico e alla raccolta differenziata
 
 
 
Rinnovato anche quest’anno l’appuntamento di “Puliamo il mondo” la tradizionale campagna nazionale di Legambiente che il circolo Sila svolge da ben 10 anni. Per l’occasione l’edizione di quest’anno è stato incentrato sul tema della raccolta differenziata, vista la drammatica situazione della raccolta dei rifiuti a San Giovanni in Fiore, coinvolgendo gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”, e svolgendo insieme a loro una giornata ecologica all’insegna delle buone pratiche, dalla raccolta differenziata, al rispetto dell’ambiente, dal compostaggio domestico fino all’importanza della tutela del territorio per salvaguardarlo dal dissesto idrogeologico. La manifestazione si è svolta venerdì 26 settembre alle ore 9:30 presso l’orto dei Frati Cappuccini, area sulla quale già da due anni gli ambientalisti silani stanno svolgendo alcune attività legate alle buone pratiche, in particolare sono stati realizzati degli orti didattici incentivando la diffusione della cultura dell’orto domestico <<È stata occasione - afferma Giuseppe Veltri Presidente di Legambiente Sila - per fare dell'educazione ambientale oltre che un’attività di mera pulizia, in un’area sulla quale stiamo cercando da alcuni anni, insieme ai frati Cappuccini di San Giovanni in Fiore, di realizzare qualcosa di bello e importante per tutta la città e i cittadini del nostro paese>>.
Durante le attività di pulizia sono stati riempiti ben 22 sacchetti di spazzatura, raccolte tantissime bottiglie di plastica e di vetro, un pneumatico e ben 17 tergicristalli. La giornata è poi proseguita con altre attività, in particolare i ragazzi sono stati coinvolti in attività legate alla raccolta differenziata e con la raccolta di ortaggi degli orti realizzati quest’anno dai soci di Legambiente in collaborazione con i frati Cappuccini <<Abbiamo spiegato ai ragazzi - spiega Saverio Greco responsabile settore “Natura” di Legambiente Sila - che si può uscire dall'emergenza rifiuti solo attuando le buone pratiche della raccolta differenziata, ed in primis della raccolta della frazione organica, spiegando come si fa il compostaggio domestico, grazie anche alla nostra compostiera, spiegando come funziona e cosa produce, ovvero terriccio fertile da utilizzare il prossimo anno per i nuovi orti, e come sia semplice in questo modo ridurre i rifiuti e far risparmiare soldi ai cittadini>>.
A completare la giornata, una visita presso i frati Cappuccini ai quali i ragazzi della “Dante Alighieri” hanno donato un cesto con il raccolto della giornata preso dagli orti.