"100 strade per giocare" e "Festa del 1° maggio"


                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Al Presidente della Provincia di Cosenza

On.le Mario Oliverio

P.zza XV Marzo

Al Sindaco di San Giovanni in Fiore

Dott. Antonio Barile

 

 

 

Oggetto: “100 strade per giocare” e “Festa del 1° Maggio”

 

Le scriventi associazioni culturali, sportive, religiose, di volontariato sociale e le OO.SS. CGIL – CISL – UIL di San Giovanni in Fiore, nell’ambito dell’iniziativa nazionale di Legambiente denominata “100 strade per giocare” e della “Festa del 1° Maggio”, hanno inteso unire le forze per promuovere una giornata culturale intensa per la propria città.

Il carattere fortemente unitario è scaturito proprio in questi giorni a seguito del disgustoso atto vandalico perpetrato alla struttura del Museo della Biodiversità di San Giovanni in Fiore.

Abbiamo espresso con forza il nostro disprezzo a tale insano gesto e con la stessa volontà abbiamo inteso chiedere che tale struttura non debba, anzi, non possa più rimanere inutilizzata, per una città carente di spazi culturali e sportivi.

Vogliamo assumerci la responsabilità che ci compete, altrimenti il nostro stesso ruolo di cittadinanza attiva verrebbe svilito e consapevoli di ciò intendiamo mettere insieme le nostre sinergie per il bene comune e ribadiamo che la struttura venga utilizzata al più presto.

 

Bene comune per tutti noi è anche la struttura del Palazzetto dello Sport, completato e ancora non fruito dai cittadini, nonostante la necessità di utilizzare uno spazio sportivo multidisciplinare.

Non vogliamo e non accetteremo che anche questa struttura rischi, come altre in precedenza, venga completata e non consegnata, restando in balia dei vandali.

Le strutture in questione sono pubblica…mente nostre e nessuno deve impedirne l’utilizzo.

 

Vi chiediamo di liberare per il 1° Maggio 2012 il Palazzetto dello Sport da lacci e laccioli e di avviarne l’immediata apertura.

 

Abbiamo già chiesto al Sindaco l’autorizzazione per occupazione di suolo pubblico e di divieto di traffico automobilistico nei pressi della struttura del Palazzetto dello Sport affinché “100 strade per giocare” e la “Festa del 1° Maggio” possano svolgersi in quel luogo in modo che si possa svolgere all’interno del Palasport un concerto musicale gratuito.

 

Chiediamo altresì che il tutto possa concretizzarsi con il contributo dei due Enti istituzionali Provincia e Comune, che potrebbero sostenere i costi dei gruppi musicali coinvolti per lo spettacolo programmato.

Le associazioni e le OO. SS. si adopereranno per offrire un programma di attività ludiche, sportive, culturali e soprattutto le migliori sinergie possibili per coinvolgere tutta la città in una grande festa popolare.

 

Questo rappresenta, per noi, il modo migliore per essere cittadini

 

Legambiente Sila – CGIL – CISL – UIL – ProLoco – Socialwork – Un Sorriso per gli Emigrati – A.di.Fa. – AISM – Assopec – ARCI “Paolo Cinanni” – Pionieri Croce Rossa – AUSER – AVIS – Gunesh – E.R.A. radioamatori – Croce Verde Silana – Servizio Nazionale di Vigilanza Ambientale Guardie LIPU Nucleo Cosenza – Volley SGF – Calcio a 5 “Città di Fiore”